giovedì 6 gennaio 2011

LO SCAPIGLIATO



Alla gioia solitaria dell'ozioso
Alle radici che tengon la collina
Alla neve sul parcheggio del castello
Alle voci dei canti di Natale.
Alla femmina, all'amore
Alla festa ed al dolore
eterno brindisi, nessun rancore.


Posta un commento