lunedì 5 marzo 2012

[FRATELLO TU NON SAI D'ESSERE L'UNICO]

to V. 
fratello tu non sai d'essere l'unico
a chiamarti col tuo nome
e sbattere al mattino le ciglia nel modo che tu muovi.
se sapessi di Essere, ed Essere il solo:
personale risposta alla voce nel rumore daresti
quando spegni l'autoradio
scivolando dai monti
quando ami sapendo che sei tu ad amare, e rispondere
e chiamare
e rispondere di nuovo
solo tu, unicamente creato interpellato
se giocassi
Posta un commento