sabato 16 febbraio 2013

questo sempre lasciarsi identificare con chi perde: è quello offeso, quello oltraggiato che non sa camminare; riesce appena a barcollare. è quello brutto in classe liceale, quello che ha smesso di studiare ma muoverebbe montagne; chi può scoprirlo, chi lo capisce? 

Posta un commento