mercoledì 11 giugno 2014

Entro ti prego che sentiamo il mare

Entro ti prego che sentiamo il mare
le onde l'azzurro l'istante più lontano
di te scollinante che sei tangenziale
che corro cavalco centoventi all'ora
e piano, più piano, la luna, pianura

(sotto fasi lunari)
Posta un commento