lunedì 21 marzo 2011

[PRENDIMI ANCORA COME HAI FATTO IERI]

Prendimi ancora come hai fatto ieri
a conquistare lo spazio della pista.
Di carne sei fatta che suda e che vuole
obbliga ancora le mani, calore.
Posta un commento