25 luglio 2022

la luce della poesia


 Sabato 30 Luglio ALBA

Castelvetro di Modena,
Grande quercia di Monte Magico
Azienda vitivinicola Monte Magico  – Via Cimitero

ore 5.30

Letture di Kabir Yusuf Abukar, Giorgio Casali, Francesco Malavasi

Interventi musicali di
Marco Baroni, chitarra e voce

info qui

10 giugno 2022

******** NANCY EP


1. Braida  
2. Motel
3. Lou Reed
4. Stasera
5. Spleen
I Nancy sono:

Giorgio Casali – voci e chitarra ritmica in Stasera
Enrico Bellini – batteria e percussioni
Fabio Chierici – chitarre, tastiere, basso in Spleen
Matteo Pellegrini – basso elettrico, effetti di chitarra

Prodotto da Nancy e Luca A. Rossi

credits

released June 10, 2022
puoi ascoltarlo su YOUTUBEBANDCAMP, APPLE, SPOTIFY

Testi e musiche di Giorgio Casali
Arrangiamenti di Nancy
Mixato da Luca A. Rossi
Masterizzato da Davide Barbi

Seconda voce in “Motel” di Angela Leonardi
Assolo finale di chitarra in “Motel” di Luca A. Rossi

Tutte le tracce sono state registrate da Matteo Pellegrini presso il Mushroom Studio (San Damaso, MO), eccetto “Motel” registrata da Luca A. Rossi presso l’UST Recording Studio (Villa Minozzo, RE) e “Spleen” registrata da Enrico Bellini presso il suo studio privato.

Immagine di copertina di Daniele Vezzani

license

all rights reserved 

07 giugno 2022

Nati dalle ceneri di un gruppo punk, i Nancy propongono un rock cantautorale e scuro venato di provincia e amore perduto. Il 10 giugno 2022 uscirà in CD e streaming il loro primo EP omonimo di cinque pezzi inediti cantati in italiano. 

09 maggio 2022

 

15 maggio 2022 h 17:30

IL TE' DELLE 5

Dialogo con Donata Ghermandi intorno a "Domestiche abitudini". Accompagnamento musicale di Giovanni Pietri.
Seguirà aperitivo offerto dall'associazione culturale INarte.
Info qui

@Villa Cuoghi, Fiorano Modenese (MO)


01 maggio 2022

Buon I° maggio

Un pensiero a tutti gli insegnanti non vaccinati reintegrati nelle scuole ma demansionati (non possono cioè insegnare alle loro classi, non possono essere docenti) e con orario di lavoro raddoppiato. Un pensiero anche a quanto sia diventato cartastraccia per loro (e quindi per tutti i lavoratori) il contratto di lavoro. Un pensiero a chi collabora con questo, o tace ed è complice. Un giorno forse si perdonerà. Ma intanto resistenza. Buon primo maggio