martedì 22 novembre 2011

LUCA CARBONI - CARBONI 1992


stare legati a una cosa è stare legati a nove pezzi, un disco. come essere impregnati di un libro che andava spedito dritto dritto. è qualcosa che si attacca ai finestrini, sul cambio, l'hai sui pedali della macchina dovi ci metti i piedi come i minuti, un disco. c'è la città fuori che promette e mente, sembrava pulita ma la vedi, sono mille ancora le sbarre alle finestre. c'era la collina.
scorre la stagione, anni ventiquattro l'anno scorso. il tempo passa, passa come storie d'amore non finite. non passa il grido dell'amore, c'è bisogno di amore cazzo e nessuno che ti frega. c'era tutta la notte buia e molte strade.
Posta un commento